Pubblicato in Mercati Consumi
La richiesta mondiale per gli ingredienti nutraceutici espressa in milioni di dollari (fonte: The Freedonia Group).
Gli specialisti di The Freedonia Group, nel nuovo studio “Ingredienti nutraceutici del mondo” prevedono una crescita della domanda globale per gli ingredienti nutraceutici del 6,4% all’anno fino a raggiungere un valore di 28,8 miliardi di euro nel 2017. Le migliori prospettive di crescita sono attribuite alle sostanze con benefici per la salute confermati dal punto di vista clinico e con vaste possibilità di applicazioni negli alimenti, nelle bevande, negli integratori dietetici e nelle preparazioni nutrizionali per adulti e bambini. In questo gruppo sono compresi: le proteine della soia; la crusca di avena; le fibre di psillio e di soia; i cranberry; gli estratti di aglio; i minerali calcio e zinco; l’acido folico; le vitamine A e D.
L’aumento più rapido sarà fatto registrare dalle richieste per le fibre dovuto ai produttori di alimenti e bevande che in tutto il mondo introdurranno nuove preparazioni ad alto valore aggiunto dal punto di vista nutrizionale. Gli estratti ottenuti naturalmente da erbe, piante e animali saranno il secondo gruppo di ingredienti nutraceutici venduti nel mondo. La glucosamina continuerà a guidare la domanda grazie ai suoi benefici nel controllo del dolore e all’uso anche negli integratori dietetici e nelle terapie nutrizionali.
La crescente prosperità economica in Brasile, Cina, India, Messico e Turchia permetterà a questi Paesi di espandere e diversificare le loro industrie per la lavorazione di alimenti e bevande. Nel 2017, la Cina da sola assorbirà il 14% della domanda globale degli ingredienti nutraceutici e rappresenterà il 19% circa del valore. Gli Stati Uniti rimarranno il leader mondiale rappresentando circa il 20% della domanda globale e il 21% del valore.
La fornitura e la richiesta di ingredienti nutraceutici negli Stati Uniti e nell’Europa occidentale cresceranno più lentamente rispetto alle regioni in via di sviluppo a causa della maturità dei mercati e alle ricorrenti controversie sulla sicurezza di diversi composti. Comunque, le aziende alimentari e delle bevande in queste economie continueranno a inseguire opportunità nei prodotti nutrizionali convenzionali e speciali e nelle medicine naturali e rimarranno i clienti principali per gli ingredienti nutraceutici.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.


Copyright © 1998 - © 2019 Chiriotti Editori S.r.l. Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy | Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480
Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010 | info@foodexecutive.it
Disclaimer | Website by Marco Riccardi

Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito.
Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok